I reati di violenza e reati sessuali

I reati a sfondo sessuale sono elencati nel Codice penale nella sezione che ricomprende i reati contro la libertà personale.

Con la legge n.66/1996 il Legislatore decise di modificare la rubrica dei reati sessuali che fino a quel momento erano inseriti tra i reati contro la moralità pubblica e il buon costume.

Questa modifica si rese necessaria per offrire maggiore tutela alle vittime di violenza sessuale. Di fatti prima dell’entrata in vigore della legge n.66/1966 i reati ed i crimini commessi nei confronti delle donne spesso finivano per rimanere impuniti senza alcun colpevole.

Lo scopo che si era prefisso il Legislatore con l’introduzione della legge del 1996 era proprio quello di stabilire come la violenza sessuale rappresentasse una vera e propria compressione della libertà della persona, che viene privata in questo modo della volontà di autodeterminarsi nella sua sfera sessuale mediante violenza o minaccia, che può essere fisica o anche morale.

Si è messo in questo modo, al centro del progetto di legge, la persona e non più la violazione di supposte norme di buon costume che erano state stabilite a tutela della moralità pubblica.

La particolarità dei reati a sfondo sessuale è rappresentata dalla procedibilità in ambito penale, che tranne alcune eccezioni, prevede necessariamente la querela, questo proprio per tutelare la libertà della vittima di voler perseguire certi reati, visto che si tocca la sfera più intima di una persona, quella sessuale.

Trattandosi di reati di una certa gravità che creano un allarme sociale nella comunità, pur avendo il Legislatore previsto la procedibilità a querela di parte, è stato anche stabilito che una volta presentata la querela non può più essere rimessa ed il procedimento penale, una volta iniziato deve essere portato a conclusione.
I casi in cui si procede d’ufficio sono:
 - violenza sessuale nei confronti di minore degli anni 14;

 - quando la violenza è posta in atto nei confronti di minore degli anni 16 da parte del genitore, un ascendente, un istruttore o un maestro cui il minore era affidato;


se la violenza è commessa da pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni.
I reati a sfondo sessuale previsti dal Codice penale sono:

  - art.609 bis c.p. – violenza sessuale
 - art.609 quater c.p. – atti sessuali con minore
 - art.609 quinques c.p. – corruzione di minore
 - art.609 octies c.p. – violenza sessuale di gruppo
 - art.609 undecies c.p. – adescamento di minori


Una particolare attenzione va posta poi alla legge n.69/2019 meglio conosciuta come “Codice rosso” con la quale sono state apportate una serie di modifiche al Codice penale ed è stata prevista l’introduzione del reato di diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti senza il consenso delle persone rappresentate (c.d. revenge porn) e sono state aumentate le pene previste per i reati di violenza sessuale (da sei a dodici anni di reclusione) e per la violenza sessuale di gruppo (da otto a quattordici anni di reclusione).

SETTORI DI INTERVENTO DELLO STUDIO LEGALE DE CAPRIO

REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Per reati contro la pubblica amministrazione si intendono tutte quelle fattispecie di reato che puniscono le condotte illecite dei pubblici ufficiali infedeli.
Per saperne di più

REATI FINANZIARI

Con i reati finanziari il Legislatore ha voluto punire tutte quelle condotte delittuose che danneggiano il patrimonio avendo come interesse quello di tutelare le realzioni commerciali.
Per saperne di più

REATI SESSUALI

I reati sessuali ricomprendono una serie di fattispecie di reato che tutelano la libertà sessuale del cittadino, con particolare attenzione ai delitti che offendono la sfera sessuale dei minorenni
Per saperne di più

REATI CONTRO LA PERSONA

Il codice penale prevede una moltitudine di reati contro la persona che vanno dalla lesioni personali allo stalking ed hanno come scopo quello di tutelare l'integrità fisica e la libertà personale.
Per saperne di più

GIUSEPPE MIGLIORE

Avvocato Penalista
Warmly little before cousin suspect entire men set. Blessing it ladyship 
Avv Giuseppe Migliore
Avv. Mario De Caprio
Warmly little before cousin suspect entire men set. Blessing it ladyship on.

MARIO DE CAPRIO

Avvocato Penalista e Cassazionista

DAVIDE DE CAPRIO

Avvocato Penalista e Cassazionista
Warmly little before cousin suspect entire men set. Blessing it ladyship on.

IL PRIMO PASSO PER RISOLVERE IL VOSTRO PROBLEMA!

Per un APPUNTAMENTO può contattarci telefonicamente, via whatsapp o potete compilare il form
Via Trionfale 81 - 00136 Roma
06 39723008

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

News

9 Giugno 2022
L'amministratore ed il reato di bancarotta

Il fallimento è uno strumento giuridico che viene speso interpretato in modo errato e negativo nel contesto sociale. Di converso il fallimento è uno strumento creato in difesa del fallito e non a suo discapito, anche se il più delle volte una pessima gestione in concreto diventa un elemento che depaupera il fallito, i creditori […]

20 Dicembre 2021
Occultamento della sostanza stupefacente: favoreggiamento personale o detenzione?

La Corte Suprema di Cassazione si è pronunciata ultimamente sull’argomento dell’occultamento della sostanza stupefacente chiarendo quando la condotta possa configurarsi come favoreggiamento o pure detenzione ai sensi dell’art.73 D.P.R. 309/90. Si fa riferimento al momento in cui le forze dell’ordine entrano in un appartamento alla ricerca della droga e trovano la resistenza di chi si […]

10 Dicembre 2021
Violenza sessuale e stalking: come e quando proporre la querela

Come e quando proporre la querela per i reati di violenza sessuale e stalking. Il codice penale prevedere delle specifiche modalità di presentazione della querela per i reati di violenza sessuale e stalking. Si è posta particolare attenzione da parte del Legislatore ai reati di violenza sessuale e stalking dal momento che segnano profondamente, a […]

3 Dicembre 2021
La violenza sessuale non deve essere brutale o aggressiva

La Corte Suprema di Cassazione in una sua recentissima sentenza ha stabilito che affinché possa dirsi configurato il reato di violenza sessuale ex art.609 bis C.P., non occorre necessariamente che la violenza si espliciti in un modo particolarmente veemente o in modo brutale ed aggressivo, potendosi la stessa manifestare anche come sopraffazione funzionale alla pretesa […]

Penalista Cassazionista

Lo Studio Legale De Caprio, è pronto a sostenerti e difenderti nel processo penale. Siamo specializzati in: reati sessuali, traffico di droghe, reati patrimoniali e d'impresa.
envelopearrow-uparrow-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram